fbpx

Come trasformare le tue passioni e conoscenze in un business online di successo

Come trasformare le tue passioni e conoscenze in un business online di successo

Spread the love

Voler trasformare le tue passioni e conoscenze in un business online di successo, in un vero e proprio lavoro, sembra il sogno americano. Eppure tante persone ci riescono e ci sono riuscite. Ti parlo in prima persona, perché per me è stato così: avevo una passione per la scrittura che avrei voluto utilizzare per vivere e, un corso online dopo l’altro, approfondimento dopo approfondimento, stage su stage, oggi sono una SEO specialist (per effetto collaterale) e una SEO content creator.

Sono riuscita a trasformare in business anche la mia passione per il disegno e quella per la fotografia: ho disegnato per molti blog, ho realizzato loghi e copertine di libri, e ho fotografato su commissione un sacco di bambini. Ho partita IVA e delle entrate fisse e costanti che spesso superano quelle delle mie amiche lavoratrici dipendenti, magari anche laureate. A volte i limiti ce li poniamo noi stessi: facciamo prevalere lo scetticismo e ci precludiamo la possibilità di darci una chance.

Trasformare le tue passioni e conoscenze in un business online in 6 passi

“Ma come ha fatto?”, ti starai chiedendo.

Potrei definire 6 passi da compiere per trasformare le tue passioni e conoscenze in un business online:

  • seguire dei corsi per acquisire padronanza della materia;
  • mettersi alla prova, anche gratuitamente o quasi;
  • trovare una caratteristica che possa differenziarti dai competitor;
  • realizzare un sito internet;
  • promuoversi su ogni canale (social, Google);
  • favorire il passaparola.

Scardiniamo questo elenco e vediamo nello specifico come fare a trasformare un hobby in un business online.

1. Seguire dei corsi per acquisire padronanza della materia

Partiamo dal presupposto che la passione, da sola, non basta. Qualsiasi sia il tuo hobby dovrai diventare davvero competente per poterti vendere al meglio. Sembra scontato, ma non lo è, e a volte si ignora quanto possa essere deleterio lasciarsi andare all’improvvisazione. Oggi più che mai, nell’era del web, farsi una cattiva reputazione è un attimo, e iniziare con recensioni negative ti arrecherà notevoli danni e grandi difficoltà a rimetterti in carreggiata. Investire in formazione è determinante. In fondo non si può iniziare nessuna attività, non si può aprire nessun negozio o ristorante, senza un investimento iniziale, e questa verità è valida sia per i lavori in rete che non.

Quindi, a seconda di quale sono le tue passioni, il primo passo da compiere è trovare un modo per migliorarti. Solitamente il modo più pratico e veloce è quello di frequentare dei corsi mirati, sia online che in aula. Dai un’occhiata all’offerta formativa di Social Academy e guarda se c’è qualcosa che si possa adattare al tuo caso specifico.

2. Mettersi alla prova, anche gratuitamente o quasi

A questo punto dovrai mettere in pratica tutto quello che hai imparato, vedere se hai acquisito bene le nozioni e i concetti: dovrai testarti e metterti alla prova, fare la famosa gavetta. In questa prima fare ovviamente non potrai aspettarti di guadagnare quanto guadagnerebbe un profilo senior: spesso si inizia lavorando gratis o quasi, ma non la devi vedere come una cosa negativa o alla stregua dello sfruttamento: stai continuando a formarti. Sta a te capire quando è il momento di terminare lo stage e proporti come professionista, e quindi chiedere compensi adeguati.

3. Trovare una caratteristica che ti possa differenziare

Purtroppo non c’è posto per tutti! Per questo devi trovare una caratteristica che ti renda più appetibile rispetto ai tuoi competitor. Volendo fare qualche esempio pratico, poniamo il caso che tu voglia diventare un social media manager: una cosa che potrebbe differenziarti è sviluppare competenze verso i social secondari, ad esempio Pinterest, o LinkedIn, piuttosto che concentrarti solo sui più blasonati. Vuoi diventare un illustratore? Potresti specializzarti sul disegno per bambini e ambire all’editoria, invece che puntare un po’ a tutto. Il tuo interesse sono gli e-commerce? Diventa un esperto di Amazon, o di Etsy, e vendi le tue consulenze.

4. Realizzare un sito internet

È un passaggio quasi obbligato: se vuoi dar vita a un business online di successo non puoi non presentarti al meglio con un sito internet, che da un lato presenta chi sei e cosa fai e, dall’altro, ha il potere di convertire i visitatori del sito in clienti (leggi a tal proposito il mio articolo sul Funnel Marketing: Il funnel marketing, che cos’è, perché è importante per chiunque voglia acquisire clienti online e fare business oggi).

Sembra complicatissimo, e potrebbero servire diverse figure professionali per fare le cose sul serio: un web master che realizzi il sito, un SEO specialist che sappia rendere il tuo sito facilmente raggiungibile dalle ricerche su Google, un esperto di web marketing, un ADV specialist, un content creator, un web analyst. Non preoccuparti però, per iniziare puoi utilizzare piattaforme innovative come Business in Cloud, che permette a chiunque, attraverso un sistema semplice e automatizzato, di realizzare il proprio sito e avere tutti gli strumenti necessari per acquisire clienti e monitorare gli sviluppi delle proprie attività, senza dover spendere cifre esorbitanti e coinvolgere professionisti troppo cari. (Approfondisci qui:  Business in Cloud, la nuova piattaforma che aiuta professionisti e imprese a crescere)

5. Promuoversi su ogni canale

Non è ancora finita: ti servono i social, e ti serve Google. Un sito internet non ti servirà a nulla se nessuno lo trova. Quindi dovrai utilizzare ogni strumento possibile per raggiungere i tuoi potenziali clienti, da Facebook a Instagram, dagli altri blog (attraverso magari dei guest post) ai risultati di ricerca di Google (e quindi dovrai investire in una buona strategia SEO e in campagne pay per clic), dall’email marketing alle sponsorizzazioni a pagamento sui social.

6. Favorire il passaparola

Se diventerai una figura di riferimento, il passaparola sarà automatico. Ma ci sono diversi modi per accelerare questo meccanismo: potresti ad esempio offrire sconti e agevolazioni ai tuoi clienti in cambio di una recensione, o la condivisione del tuo sito sui loro profili social o a coloro che ti presenteranno a un amico. Se farai bene il tuo lavoro inizierai ben presto a raccogliere i frutti dei tuoi sforzi, ma non badare a spese quando si tratta della tua formazione e della promozione della tua attività: tutto inizia da lì.

 

da | Ago 7, 2019

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche