fbpx

Inbound Marketing: Cos’è, come funziona e quali sono le strategie da conoscere

Inbound Marketing: Cos’è, come funziona e quali sono le strategie da conoscere

da | Digital Marketing

Spread the love

Hai sentito parlare di Inbound Marketing come la strategia ottimale per attrarre nuovi clienti e vuoi conoscere qualcosa di più?

Non ti piace il marketing aggressivo, vuoi vendere in maniera velata e pensi che questa possa essere la strada giusta per te?

Ti do il benvenuto in questo nuovo articolo del Blog di Business in Cloud in cui approfondiremo proprio il tema dell’Inbound Marketing, una particolare strategia di marketing che ti permetterà di attrarre a te contatti e clienti!

Aspetta un attimo… non è proprio così!

Non immaginarti già ricoperto di vendite e a fare la bella vita a Dubai.

A seconda dell’argomento che tratti e dalla tua personalità, l’Inbound Marketing può essere sicuramente una soluzione per attrarre utenti qualificati a portarli a conversione in modo “naturale”.

In questo nuovo articolo vedremo insieme:

  • Cos’è l’Inbound Marketing
  • Perché è importante attrarre in autonomia clienti piuttosto che forzarli nei nostri funnel
  • 3 strategie di Inbound Marketing che puoi iniziare ad applicare oggi stesso
  • La piattaforma più semplice sul mercato italiano per fare inbound marketing in modo efficace

Siamo pronti per approfondire?

Andiamo!

 

 

Cos’è l’Inbound Marketing

In un articolo precedente abbiamo parlato del Marketing Push e Pull, ossia della sostanziale differenza tra tecniche che spingono clienti verso le nostre offerte commerciali e tecniche che invece li attraggono.

L’Inbound Marketing rientra proprio nel vasto paniere delle strategie Pull, con le quali attuiamo tutta una serie di passaggi volte ad attirare clienti a noi.

Che cosa significa questo?

Se acquistiamo uno spazio pubblicitario su Facebook o un Banner stiamo facendo Push Marketing o Outbound Marketing, cioè fermiamo la fruizione del contenuto da parte dell’utente per fargli una proposta commerciale, più o meno attinente con il contenuto di partenza.

Un po’ come uno spot TV che va in onda nel bel mezzo di una scena di un film o di una partita di calcio!

Può essere fastidioso e a volte anche indesiderato, tuttavia è scientificamente dimostrato che questa tecnica, seppur un po’ aggressiva, funziona!

Dall’altro lato abbiamo l’Inbound Marketing, ossia tutte quelle tecniche che attirano nuovi contatti da trasformare in un secondo momento in clienti grazie a contenuti di valore per loro.

Non stiamo interrompendo il flusso di informazioni, anzi, lo arricchiamo e portiamo l’utente verso il passaggio successivo.

Il classico esempio di inbound marketing sono i contenuti gratuiti che vengono dati sul blog in cambio del proprio indirizzo email.

Non stiamo forzando nulla ma semplicemente proponendo delle nozioni di approfondimento, un ebook, opuscolo o video gratuito per arricchire ancora di più il bagaglio culturale dell’utente.

A questo punto, con questo nuovo contatto, possiamo scegliere di fare nurturing fino al momento in cui non lanciamo un nostro prodotto digitale.

Non c’è una tipologia di marketing più efficace di un’altra in generale, il segreto è comprendere cosa si adatta meglio al nostro caso specifico.

Ad esempio, una tecnica di inbound marketing può essere efficace nel momento in cui vuoi vendere un videocorso a un prezzo medio alto, per cui devi ben preprare l’utente alla vendita.

Non solo, dei contenuti preliminari possono aiutare a posizionarti come esperto e far sì che l’utente si fidi di te, oltre a creare un cuscinetto abbastanza ampio tra la prima conoscenza e la vendita.

 

acquisizione contatti

 

Perché è importante attrarre in autonomia clienti piuttosto che forzarli nei nostri funnel

Le strategie di inbound marketing si stanno rivelando sempre più efficaci negli ultimi tempi perché gli utenti sono sempre più restii ad aderire a offerte commerciali flash.

Ci sono talmente tanti prodotti sul web che abbiamo bisogno di essere corteggiati a dovere ed essere sicuri di star facendo la scelta giusta.

In quest’ottica, forzare un utente in un nostro funnel e sparargli subito un’offerta si rileva poco efficace, a meno che non stiamo parlando di acquisti di impulso da pochi euro.

Se vendi un prodotto premium di valore è chiaro che una strategia di inbound può aiutarti non solo a piazzare meglio il tuo prodotto ma anche ad avere un database di utenti pronti all’acquisto nel momento in cui lancerai un sequel!

 

3 strategie di Inbound Marketing che puoi iniziare ad applicare oggi stesso

Adesso lanciamo in qualcosa di più concreto, analizziamo insieme quelle che sono le 3 principali strategie di inbound marketing che puoi iniziare ad applicare oggi stesso per trovare nuovi clienti (e nell’ultimo paragrafo vedremo anche come!).

 

1. Raccogliere contatti con un blog

La classica strategia di Inbound Marketing, tanto semplice quanto efficace, è quella di attrarre contatti email con un contenuto gratuito all’interno di un corposo articolo di un blog.

Se ci pensi, sei finito proprio in questo tipo di strategia. Analizza per bene questo articolo e scopri quali sono gli elementi che ti permetteranno di fare il passo successivo!

Di solito, si tratta di inserire un box o un link a cui gli utenti possono lasciare una mail per restare in contatto e scaricare una risorsa di valore per loro.

Hai già trovato la nostra all’interno di questo articolo?

 

2. Lead Generation con Instagram e Facebook

Instagram e Facebook spesso risultano inefficaci perché usati in maniera impropria.

Ciò che devi comprendere per ottenere il massimo da questi social è che possono essere incredibilmente potenti anche in organico se inseriti con criterio all’interno di una strategia digitale.

Non commettere l’errore di concentrare tutti i tuoi sforzi sui social senza pensare a come trasportare altrove questo traffico.

Potresti ritrovarti un ammasso di follower e like che non servono a niente!

Piuttosto, pensa a come trasformare i social in un canale di inbound marketing, inserendo negli appositi spazi dei link a landing page dove è possibile scaricare delle risorse gratuite.

In questo modo finiranno dritti nelle tue liste email e potrai continuare a comunicare con loro!

 

Inbound Marketing

 

3. Inbound Marketing con YouTube

Altro social potentissimo per fare lead generation è sicuramente YouTube!

Ci avevi mai pensato?

Se sei già entrato nel fantomatico mondo dei video ti darò un paio di consigli per massimizzare i tuoi sforzi e cominciare e riempire la tua lista di email marketing a costo zero!

La descrizione del video di YouTube è un ottimo luogo per inserire un link ad una pagina di lead generation per lo scaricamento di una risorsa gratuita.

Gli utenti di YouTube sono molto attivi in questo senso e potresti perdere davvero un sacco di occasioni se non ti impegni a portarli al livello successivo.

Invita nel video a scaricare la risorsa gratuita e inseriscila sotto ogni video, vedrai che comincerai ad ottenere dei risultati pazzeschi già dopo qualche settimana se i tuoi contenuti video sono ben ottimizzati!

 

Inbound Marketing

 

Cerchi una piattaforma semplice da usare con cui iniziare oggi stesso a mettere in atto le strategie di Inbound Marketing?

A questo punto, non devi far altro che passare alla parte pratica!

Come fare a costruire un sistema di landing page che ti permetta di fare lead generation e inbound marketing nel modo più facile ed efficace possibile?

La soluzione si chiama Business in Cloud, la prima piattaforma italiana che ti consente di creare landing page in pochissimi click e cominciare a raccogliere contatti email sui diversi canali che abbiamo visto in questo articolo.

Con Business in Cloud avrai a disposizione una piattaforma completamente in italiano ed un supporto gentilissimo a tua disposizione che ti aiuterà nell’implementazione della tua strategia.

Non solo.

Potrai usufruire di numerosi template già precompilati con tutti i pulsanti e i box per lasciare le email che non dovrai fare altro che personalizzare in pochi minuti con i testi relativi al tuo progetto.

Ma non è finita qui!

Quando deciderai di lanciare il tuo videocorso, avrai già tutte le funzioni integrate e non dovrai spendere altri soldi o cambiare piattaforma.

Se vuoi provare gratuitamente Business in Cloud e cominciare a costruire il tuo sistema di inbound marketing, puoi farlo a questo link.

In bocca al lupo!

 

P.S. Ti Aspettiamo nella Community dei Professionisti Digitali

Entra nel nostro Gruppo Facebook Privato in cui avrai accesso a live di formazione gratuite settimanali tenute dai nostri migliori coach, strategie di marketing digitale e supporto da parte di tutta la nostra community di professionisti che stanno digitalizzando la propria attività.

Clicca sul Link e Lasciaci la Tua E-Mail per Ricevere la Password di Accesso

 

Banner Prova Gratuita BIC

da | Ago 20, 2021

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche