fbpx

Come avviare una startup e come promuovere la tua attività online?

Come avviare una startup e come promuovere la tua attività online?

da | Business

Spread the love

Ti stai chiedendo come avviare una startup e come promuovere la tua attività online?

Allora sei finito sull’articolo giusto: abbiamo definito 7 linee guida che daranno un po’ di sprint al tuo lavoro. Se ti stai chiedendo come avviare una startup troverai molto utili questi consigli e puoi comunque verificare quali di queste azioni non sono state ancora implementate.

Vediamole subito insieme a grandi linee:

  1. Individua un bisogno e soddisfalo.
  2. Progetta e realizza un sito web di facile utilizzo.
  3. Scrivi dei contenuti che ti aiutino a vendere.
  4. Sfrutta i motori di ricerca per aumentare il traffico del tuo sito.
  5. Aumenta le tue entrate con promozioni e upselling.
  6. Costruisciti una buona reputazione.
  7. Mantieni i contatti con i tuoi clienti via mail.

Step 1: Individua un bisogno e soddisfalo.

Credevi bastasse individuare il prodotto giusto e il mercato sul quale venderlo per avviare una startup di successo? No, sbagliato. In realtà la strategia che funziona è l’esatto contrario: devi individuare prima di tutto il mercato al quale rivolgerti, devi riuscire a trovare un insieme di persone che stiano cercando la soluzione a un problema. Internet può aiutarti molto in questo tipo di ricerca:

  • Visita i forum online per vedere quali domande vengono poste e quali problemi si vogliono risolvere.
  • Fai una ricerca per trovare le keyword più ricercate che presentino una minore concorrenza sul web.
  • Osserva la concorrenza visitando i siti web di altre aziende e cerca di capire in che modo soddisfino le esigenze dei clienti.

In questo modo, riuscirai a individuare un mercato e migliorare il tuo prodotto in modo tale da sorpassare la concorrenza.

A tale scopo potrebbe esserti utile un Business Plan. Leggi: “Come fare un Business Plan? Esempi e consigli” eBusiness Coaching: perché rivolgersi a un coach e non fare tutto da soli?

Step 2: Progetta e realizza un sito web di facile utilizzo.

Una volta individuato un mercato e un prodotto, e programmato il tuo piano di vendita, devi mettere in piedi un buon sito web, che sia molto semplice ed intuitivo, perché hai meno di 5 secondi per attirare l’attenzione di un cliente. Ecco alcuni aspetti da considerare:

  • Scegli uno o due font semplici su uno sfondo bianco.
  • Rendi la navigazione chiara, semplice e che sia la stessa su ogni pagina.
  • Ricorri all’utilizzo di elementi grafici, audio o video solo se possono migliorare il tuo messaggio.
  • Includi una call-to-action per ottenere indirizzi e-mail.
  • Cerca di rendere semplice l’acquisto: non andare oltre i due click.
  • Il tuo sito è un negozio online, devi renderlo customer-friendly. Leggi: Come vendere un prodotto online: fai volare il tuo e-commerce

 

Step 3: Scrivi dei contenuti che ti aiutino a vendere.

Per accompagnare i visitatori del tuo sito dal primo click all’acquisto di un prodotto, devi attuare una buona strategia di content marketing, e quindi scrivere (o farti scrivere da un copywriter professionista) dei contenuti persuasi, accattivanti:

  1. Cattura l’interesse del lettore con un titolo ad hoc.
  2. Parti dai problemi che possono essere risolti grazie al prodotto (senza ancora svelare la soluzione ai problemi) per entrare in empatia con il lettore.
  3. Cerca di ribadire che il tuo prodotto è in grado di risolvere il problema, ma non in che modo, per creare l’attesa.
  4. Aggiungi alcune testimonianze di persone che hanno utilizzato il tuo prodotto.
  5. A questo punto spiega perché il prodotto è utile alla risoluzione del problema.
  6. Fai un’offerta, ma ribadisci che è valida per poco tempo o per poche persone.
  7. Offri delle garanzie solide.
  8. Crea un’urgenza e rimarca il fatto che l’offerta non durerà ancora a lungo.
  9. Proponi l’acquisto.

Ricordati di concentrarti sulle caratteristiche che rendono unici i tuoi prodotti e/o servizi, su come potrebbero risolvere i problemi dei tuoi potenziali clienti e magari migliorare la vita delle persone. Devi metterti nei panni del consumatore e chiederti se la soluzione che offri è quella ideale, perché se ci credi tu sarai già a metà dell’opera.

 

Stai per avviare una Startup? Scopri le Coaching Session di Gta Factory per realizzare business efficace e profittevole

Step 4: Sfrutta i motori di ricerca per aumentare il traffico del tuo sito.

Il Pay-per-click è il modo più semplice per ottenere traffico verso un nuovo sito. Offre due vantaggi fondamentali: per prima cosa, gli annunci PPC compaiono immediatamente sulle pagine di ricerca, e poi, ti permettono di testare diverse keyword, ma anche titoli, prezzi e approcci di vendita. Non solo otterrai traffico immediato, ma riuscirai anche a individuare le keyword migliori. Poi potrai trasferirle sul tuo sito migliorandone l’indicizzazione sui motori di ricerca.

Un altro aspetto da non trascurare è la SEO (Search Engine Optimization). Approfondisci sull’articolo “7 motivi per rivolgersi a un consulente SEO

 

Step 5: Aumenta le tue entrate con promozioni e upselling.

Sai che il 36% delle persone che hanno acquistato i tuoi prodotti o servizi sarà disposto ad acquistare nuovamente se stimolato in maniera adeguata? La parte più difficile è concludere il primo acquisto. Ecco come sfruttare al meglio l’upselling per fidelizzare i clienti:

  • Manda dei coupon via mail che possono essere utilizzati per acquistare nuovi prodotti.
  • Offri prodotti complementari al primo acquisto.
  • Offri prodotti correlati nella pagina di ringraziamenti che segue l’acquisto di un prodotto.

 

 

Step 6: Costruisciti una buona reputazione come esperto.

Valuta la possibilità di fornire a siti o canali social in target dei “guest post“, ovvero dei contenuti interessanti e di valore che includano link ai tuoi prodotti all’interno di quel contenuto che stai offrendo gratuitamente.

  • Offri contenuti validi, realizza articoli, video o altri contenuti che possano essere utili ai tuoi potenziali clienti. Distribuisci questi contenuti sui social o tramite altri canali.
  • Includi una call to action come “invia a un amico” ai tuoi contenuti.
  • Frequenta forum e social più in target e rispondi ad eventuali risposte come esperto. Ma attenzione a non cadere nello spam selvaggio!

Raggiungerai molte persone e ogni sito che utilizzerà i tuoi contenuti sarà linkato al tuo. I motori di ricerca tendono a indicizzare meglio i siti più in vista.

Step 7: Mantieni i contatti con i tuoi clienti via mail.

Raccogliere un buon numero di indirizzi mail è un passo fondamentale per il tuo business online. Perché? Perché se i tuoi clienti ti concedono il permesso di inviargli delle e-mail potrai:

  • Sviluppare con loro una relazione duratura.
  • Valutare le loro reazioni.
  • Inviare loro offerte e novità in maniera più efficace: l’email marketing costa meno della carta stampata, della tv o della radio ed è più mirato.

Chi si iscrive a una newsletter è sempre da considerare un ottimo lead che puoi convertire grazie all’utilizzo dell’e-mail.

 

Utilizzare le risorse che il mondo del web ci offre è sicuramente da non sottovalutare quando si vuole avviare una startup.

P.S. Ti Aspettiamo nella Community Italiana dei Professionisti Digitali

Entra nel nostro Gruppo Facebook Privato in cui avrai accesso a live di formazione gratuite settimanali tenute dai nostri migliori coach, strategie di marketing digitale e supporto da parte di tutta la nostra community di professionisti che stanno digitalizzando la propria attività esattamente come TE.

>> Clicca sul Link e Lasciaci la Tua E-Mail per Ricevere la Password di Accesso

da | Apr 30, 2017

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche