fbpx

Creare una Landing Page: Strategie e Strumenti per Creare una Pagina di Vendita di Successo

Creare una Landing Page: Strategie e Strumenti per Creare una Pagina di Vendita di Successo

da | Giu 30, 2021

Spread the love

Vuoi creare una landing page ma non hai la più pallida idea da dove partire? O forse ci hai già provato ma con scarsi risultati?

Ancora, probabilmente non hai ancora capito a cosa serve davvero questo strumento e perché il classico sito web da solo non basta?

Non preoccuparti, nelle prossime righe andremo a scardinare tutti i tuoi dubbi e incertezze sulle landing page.

In particolare, continua a leggere se vuoi conoscere:

  • Cosa sono le landing page e perché vanno affiancate e non sostituite al tuo sito web
  • Quali sono le diverse tipologie di landing page
  • Gli elementi da prendere in considerazione per creare una landing page di successo
  • Strategia e strumenti per creare la tua landing page

Se pensi che i punti qui sopra sono esattamente ciò che stavi cercando, allora non ti resta che immergerti nella lettura e prendere appunti.

Partiamo subito!

 

Creare una landing page

 

Cos’è una Landing Page e perché il sito web da solo non basta

Prima di iniziare, vediamo innanzitutto cos’è una landing page.

Ti prego, non saltare questo paragrafo di punto in bianco per passare subito alle strategie e tecniche “segrete”.

Probabilmente, la causa dei tuoi scarsi risultati è dovuta alla mancata comprensione di ciò che questo strumento ti permette di fare.

Banalmente, potresti leggere questi primi due paragrafi e aver già capito qual era il problema.

Bene, cos’è davvero una landing page e perché è importante conoscere le basi per crearne una efficace?

Una landing page è una pagina di atterraggio, cioè un luogo autonomo del web pensato e strutturato con un obiettivo ben preciso.

Premetto che qualsiasi pagina web deve avere uno scopo, anche la pagina About o la Home Page di un sito sono delle landing page, la differenza la fa la presenza di un obiettivo unico che ci proponiamo di perseguire.

Per questo motivo, la landing page viene pensata e strutturata con testi precisi e pulsanti unici che rimandano tutti alla stessa azione.

A ciò fa eccezione la richiesta di assistenza che dovrebbe sempre essere presente per risolvere problemi riscontrati dall’utente.

In quest’ottica, una Home Page di un sito web non è propriamente una landing page se linkiamo a più risorse differenti.

Una pagina About, invece, può esserlo se inseriamo come unica chiamata all’azione quella del nostro contatto.

Comprendi bene come, oltre al sito web che è un luogo virtuale di rappresentanza in cui inserire informazioni generiche, sia necessaria un’intera struttura di landing page con obiettivi specifici.

Il sito non è altro che un collettore, una guida nel trovare la landing page con l’obiettivo più adatto alle diverse esigenze.

E così puoi creare landing page che ti permettono di acquisire contatti dando in cambio contenuti gratuiti, pagine di presentazione e vendita dei tuoi prodotti digitali, o per l’iscrizione a eventi.

Qualsiasi cosa tu voglia mettere online che richiedere una precisa azione da parte dell’utente, può (e in alcuni casi deve) essere veicolato tramite una landing page.

 

Quali sono gli elementi da tenere in considerazione per creare una landing page di successo?

In base a quanto abbiamo visto fino ad ora, una pagina di atterraggio non è una semplice accozzaglia di testo con qualche pulsante all’acquisto ma deve possedere delle caratteristiche ben precise, che discuteremo insieme nelle prossime righe.

Innanzitutto l’obiettivo.

Prima ancora di mettere mano alla scrittura dei testi o qualsiasi piattaforma che possa supportarci in questo percorso, ricordiamoci sempre che dobbiamo capire perché stiamo facendo tutto ciò.

Sarà forse una pagina per acquisire email, un numero di telefono, ottenere iscrizioni ad un evento o area riservata oppure vendere prodotti o servizi?

A seconda della tipologia di obiettivo, avremo una struttura e dei contenuti leggermente differenti.

In secondo luogo, abbiamo bisogno di chiarire il problema dell’utente su cui andremo a lavorare.

Inutile presentare il nostro prodotto con tutte le sue mirabolanti caratteristiche se non sappiamo di preciso in che modo possiamo essere utili al lettore.

Il problema sarà una leva potentissima nella comunicazione che alzerà il tasso di conversione della landing page alle stelle.

Se vuoi maggiori dettagli su come utilizzare le metriche per il tuo progetto digitale, puoi leggere questo articolo.

Il terzo elemento importantissimo che deve sempre essere presente è un’unica chiamata all’azione, di solito un pulsante di acquisto o per inviare la mail.

Perché il pulsante deve essere unico?

Perché in questo modo non disperdiamo l’attenzione dell’utente, evitiamo di mandarlo in confusione e alziamo il tasso di conversione della pagina.

Ti ho convinto?

Andiamo adesso a vedere qual è il punto di partenza strategico per creare una landing page di successo.

 

Creare una Landing Page: Da dove partire?

Se sei qui è perché probabilmente avrai individuato un’esigenza specifica nel tuo business digitale e vorresti raggiungere un obiettivo prefissato.

Il punto di partenza per creare la tua landing page è proprio, come dicevamo anche in precedenza, avere chiaro quest’unico obiettivo che sia allineato con lo stadio del funnel in cui si trova il tuo utente.

In questo senso, inutile proporsi obiettivo di vendita di un corso da centinaia di euro su persone che non sanno chi sei, meglio puntare su risorse gratuite e sull’ottenere un primo contatto.

Viceversa, su utenti più pronti, puoi andare con la vendita diretta.

Il processo strategico per la creazione della landing page, a questo punto, si divide in 3 step.

 

1) Disegno del puzzle

La landing page è composta di tanti blocchi, messi uno dopo l’altro, che danno ciascuno informazioni diverse.

Inizia da un semplice disegno, anche su carta e penna, e comincia ad impilare i vari blocchi, numerandoli, scrivendo il contenuto, come ad esempio introduzione, benefici prodotto, bio autore, ecc., per poi andare a specificare anche la tipologia, se si tratta di blocco solo testo, con immagine a lato o con un form.

Tutto questo velocizzerà di molto l’implementazione in piattaforma.

 

2) Scrittura dei testi

A questo punto, ci concentriamo sulla scrittura dei testi che compongono ciascun blocco.

In un semplice foglio word condiviso, vai ad indicare la singola sezione, il contenuto e anche il nome del pulsante.

Il concentrarsi su una cosa per volta rende il processo molto più efficiente e ti permette di dare il meglio in ciascuna fase.

Viceversa, partendo subito in piattaforma ti troveresti a cercare funzioni, pensare ai testi, smanettare, avere problemi di implementazione che ti faranno ottenere risultati scadenti in ciascun aspetto.

 

3) Monta tutto su una piattaforma di creazione per landing page

A questo punto, hai tutto il materiale per cercare una piattaforma che ti permetta di creare delle landing page in modo facile e veloce, impilando i diversi blocchi che hai ben definito nella tua analisi precedente.

Nel prossimo paragrafo vedremo insieme un strumento di questo tipo che potrà supportarti al meglio nel percorso.

 

computer e landing page

 

Migliori strumenti per creare una landing page in pochi click

La parte più insidiosa è forse quella di trovare una piattaforma abbastanza semplice e intuitiva che ti permetta di buttare giù la landing page in pochissimo tempo e duplicare la struttura quanto necessario.

Online ci sono davvero tantissimi strumenti dalle mille funzioni che, tra le altre cose, si propongono anche di creare e assemblare landing page, spesso facendo uso di template poco personalizzabili.

Per ottimizzare al meglio la tua pagina, hai bisogno di un tool che ti permetta non solo di usare dei template predefiniti ma anche personalizzarli abbastanza da rendere il tuo contenuto performante.

Il mercato americano è pieno di tool in inglese, qui invece voglio consigliarti uno dei primi strumenti tutto in italiano di questo genere, che ti permette davvero di montare i blocchi della tua landing page in modo velocissimo.

Si chiama Business in Cloud ed è la prima piattaforma italiana di marketing integrata.

Che cosa significa?

Potrai creare le tue landing page come abbiamo visto sopra, approfittando dei diversi template per poi personalizzarli a piacimento, ma presenta anche tante altre funzioni che potranno esserti utili nello sviluppo del tuo progetto digitale.

Ad esempio, puoi creare un sito web in pochi click, liste di email che raccogli tramite le landing page, un intero CRM di contatti in modo da tracciare tutto ciò che fanno sulle tue proprietà, possibilità di vendere ed erogare videocorsi.

Insomma, se hai un progettino digitale in mente e vuoi fare tutto con un unico strumento, Business in Cloud è la soluzione che ti consiglio.

E sai qual è la bella notizia?

Puoi provarla gratuitamente andando a questo link.

 

Sei pronto a lanciare la tua prima landing page sul web?

Bene, spero che ora tu abbia chiaro il processo che ti porterà alla costruzione della tua landing page di successo partendo da zero.

Come diciamo sempre, ciò che conta più della tecnologia e delle tecniche di marketing è avere una visione del proprio progetto, in modo da trovare le giuste risorse per comporre tutti i pezzi del puzzle.

Business in Cloud è sicuramente uno strumento valido che, unito alle tue idee e alla tua proattività, può portarti davvero molto lontano.

Alla prossima!

 

P.S. Ti Aspettiamo nella Community dei Professionisti Digitali

Entra nel nostro Gruppo Facebook Privato in cui avrai accesso a live di formazione gratuite settimanali tenute dai nostri migliori coach, strategie di marketing digitale e supporto da parte di tutta la nostra community di professionisti che stanno digitalizzando la propria attività.

> Clicca sul Link e Lasciaci la Tua E-Mail per Ricevere la Password di Accesso

da | Giu 30, 2021

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche