fbpx

Selezione del personale: come attirare i migliori talenti nel proprio team?

Selezione del personale: come attirare i migliori talenti nel proprio team?

da | Business

Spread the love

Selezione del personale: come assumere, e mantenere nel proprio team, i migliori talenti?

Una guida che sarà senz’altro utile a chi si occupa di selezione del personale e di HR, con i consigli di Tony Delmercado, COO di Hawke Media e fondatore di 1099.me

“Negli ultimi anni, si fa un gran parlare di economie stagnanti o incerte,” Sostiene Tony, “La rivoluzione digitale ha portato con sé una discrepanza tra gli skill e l’offerta di lavoro, rendendo difficile per le persone trovare un posto di lavoro e per le aziende mantenere i migliori talenti.”

Le aziende di tutto il mondo hanno serie difficoltà nel coprire i diversi ruoli. Secondo il Talent Shortage Survey, pare che il 40% delle aziende non riesca a trovare il talento giusto per svolgere un determinato lavoro.

 

Forse ti interesserebbe anche l’articolo “Come diventare un HR manager (Manager delle Risorse Umane)

 

Vista la situazione le aziende che vogliono mantenere e attrarre i migliori talenti cercheranno in ogni modo di formare i propri dipendenti nel corso degli anni. “Bisogna investire nelle persone, comprendendo che li aiuterai a crescere professionalmente (anche se non le manterrai al tuo servizio).” Sostiene Delmercado.

E inoltre, paradossalmente, formare il tuo personale ti aiuterà a mantenere fedeli i migliori.

Tra le informazioni riservate ai nostri utenti ci sarà sicuramente qualche altro articolo che troverai interessante: iscriviti GRATUITAMENTE a Social Academy per rimanere aggiornato sul mondo del lavoro 2.0

I segreti per mantenere all’interno del proprio team i migliori talenti

Tony Delmercado ci offre un esempio, raccontando di un dialogo tra due manager che parlano dei propri investimenti nella formazione del personale:

“Che facciamo se spendiamo soldi per formare queste persone e poi se ne vanno?” si chiede uno dei manager.

“Che facciamo se non spendiamo soldi per formarli e restano??!” Sottolinea il manager più astuto.

 

Un po’ quello che dicevamo qui: “Come essere un manager migliore: il segreto è rafforzare il tuo team

 

“Ammettiamolo: il modello del cosiddetto impiego a vita è piuttosto obsoleto,” dice Tony. “L’attuale generazione che si affaccia sul mondo del lavoro è nota per avere una soglia dell’attenzione molto bassa,” continua “Questa incapacità nel concentrarsi a lungo su qualsiasi cosa aggrava il fatto che molte persone considerano il proprio attuale lavoro come di passaggio.”

Secondo Delgado: “La sfida dei nostri tempi consiste nell’assegnare ai tuoi dipendenti un percorso composto da cose nuove da intraprendere e direzioni da esplorare,” perciò, “Le aziende non possono più dire ‘Questo è il tuo lavoro ora, e lo sarà per i prossimi 5 o 10 anni’, a meno che non vogliano terrorizzare i migliori talenti.”

 

Scopri se tra le informazioni riservate ai nostri utenti c’è qualche altra guida che fa al caso tuo: iscriviti GRATUITAMENTE a Social Academy per rimanere aggiornato sul mondo del lavoro.

 

Delgado applica 3 criteri per trovare e mantenere dipendenti di talento:

 

1. Non c’è bisogno di lavorare a tempo pieno.

Nel 2011, Mark Cuban ha investito $150,000 per Tower Paddle Boards, che aveva un utile di  $260,000. Cinque anni dopo, la piccola startup ha tagliato il traguardo dei $10 milioni. E sai qual è il suo trucco e la cosa strabiliante? Che il suo team, composto da 11 persone, lavora solo 5 ore al giorno!

Una delle prove più difficili per un manager consiste nel fidarsi dei propri dipendenti per quanto riguarda le tempistiche. Pensa a tutto il tempo che si spreca in ufficio, gli impiegati che chiacchierano, stanno lì a curiosare online… Invece di farli lavorare più a lungo, sfidali a essere il più produttivi possibile per periodi più brevi, e quando avranno finito, falli andare a casa.

Prendersi cura del benessere di queste persone le renderà più produttive e fedeli.

 

2. Valuta alternative alla sede fissa e all’orario d’ufficio.

Erigere enormi complessi aziendali con innumerevoli servizi era la regola. Ma, non solo richiede grandi investimenti di capitali, il punto è che a nessuno importa quanto sia bello il tuo ufficio. Molte persone di talento rifiuterebbero volentieri un bell’ufficio (e a volte anche uno stipendio più alto) in cambio di una maggiore autonomia e flessibilità.

Per riuscire nel tuo intento perciò, concentrati sui risultati. I migliori talenti amano lavorare, e non misurano il proprio successo in base alle ore lavorate. Ciò vuol dire che saranno iper-produttivi in qualsiasi luogo lavorino, perché ci tengono. Se i tuoi dipendenti rendono meglio lavorando da casa, perché non dovresti garantire loro questa autonomia?

Anche chi ha sedi costosissime sta facendo un passo indietro. Expedia, ad esempio, ha deciso di intraprendere un “approccio modulare”: invece di affrontare le spese di costruzione di sedi imponenti, l’azienda ha dichiarato di voler costruire un nuovo spazio in base alle proprie necessità per assicurare ai propri impiegati una certa flessibilità.

3. Aiuta le nuove leve a diventare i migliori.

IBM sta facendo un ottimo lavoro in questo senso. Il suo corso online biennale Succeeding@IBM permette ai neoassunti di imparare ciò che serve per puntare in alto all’interno dell’azienda. Offre anche l’opportunità di formarsi prima di iniziare. Ciò ha diminuito dell’80% la migrazione verso altre aziende sin dal primo anno dell’iniziativa.

Per ottenere risultati bisogna ragionare a lungo termine e valutare in che modo vogliamo far crescere i nostri dipendenti nell’arco di questo tempo. Bisogna capire chiaramente cosa ci serve e cosa può soddisfarci e, naturalmente, capire cosa intende fare il dipendente.

Tony ha un ultimo consiglio per noi, ed è piuttosto sorprendente: “Siate fighi. Cioè, siate un’azienda cool.

Le aziende che non riescono a mantenere i migliori talenti sono quelle che non riescono a differenziarsi sul mercato. Se la tua azienda fa qualcosa di significativo o innovativo, diventerà una vera calamita per persone davvero talentuose.

E infine un consiglio vogliamo dartelo anche noi: miglioriamo noi stessi, e tutto intorno brillerà con noi! Leggi: “Crescita personale: come migliorare se stessi

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sappi che potrai leggere molte altre guide nonché preziose informazioni riservate ai nostri utenti per rimanere aggiornato sul mondo del lavoro 2.0: iscriviti GRATUITAMENTE a Social Academy

 

da | Giu 20, 2017

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche