fbpx

Infoprodotti: che cosa sono, come realizzarli e come sfruttare l’infomarketing per fare business online

Infoprodotti: che cosa sono, come realizzarli e come sfruttare l’infomarketing per fare business online

Spread the love

Infomarketing: che cos’è? E perché converrebbe creare e investire in prodotti digitali?

 

Infomarketing, che cos’è

Anzitutto, diciamo che l’Infomarketing nasce come modello di business negli USA dove, già da una decina di anni, produce straordinari fatturati. Esso si basa sulla vendita d’informazioni o, meglio, di prodotti e servizi formativi/informativi.

Più nel dettaglio, l’Infomarketing è una declinazione del web marketing rivolta a vendere prodotti informativi in rete, definiti appunto «infoprodotti», in formato digitale: ebook, video, webinar, corsi formativi ecc. In genere i prodotti di maggior valore sono quelli meno facilmente reperibili in rete, ad esempio coaching basati sull’esperienza di professionisti specializzati, che sono in grado di apportare sensibili miglioramenti alla vita degli acquirenti. A differenza del marketing tradizionale, che prevedeva di contattare fisicamente i destinatari oppure telefonicamente, l’Infomarketing sfrutta i canali della rete per vendere prodotti formativi grazie alla professionalità dei promotori.

Questa metodologia di marketing consente di raggiungere i potenziali clienti, già interessati a questo genere di soluzioni, senza attendere che siano essi a cercarci. Si tratta pertanto di una modalità molto adatta alle fasi di prevendita che si rivolge a coloro che sono davvero interessati, senza dover sparare nel mucchio e che permette di stimare da subito la consistenza della nicchia alla quale intendiamo rivolgerci.

 

Infoprodotti, che cosa sono

Un prodotto informativo/formativo è chiamato Infoprodotto e contiene informazioni utili a migliorare la vita delle persone, sotto l’aspetto culturale, tecnologico, spirituale, del benessere fisico o economico, ecc. Può essere realizzato in diversi formati: quelli più comuni sono video, audio e pdf.

Gli Infoprodotti possono, dunque, riguardare:

  • Corsi di formazione e video formativi. Si tratta di prodotti che spiegano come svolgere qualche attività e come ottenere degli specifici risultati;
  • Miglioramento personale. Comprendono materiali che spingono a migliorare la propria vita e il proprio benessere (corsi motivazionali, esercizi di meditazione, guide su come attingere atteggiamenti positivi verso il prossimo, guide su come migliorarsi al lavoro ecc.);
  • Miglioramento fisico. Ci riferiamo qui a guide su come migliorare il proprio aspetto fisico o su come sviluppare comportamenti positivi, ad es. smettere di fumare.

Qualche esempio ulteriore?

  • Qualsiasi guida che t’insegni a fare qualcosa;
  • Un ebook che ti spiega come risolvere un problema;
  • Un corso che ti mostra come creare un sito;
  • Un report che t’illustra le migliori ricette vegetariane.

Un Infoprodotto ben realizzato e fatto circolare nel modo giusto amplifica la diffusione del tuo messaggio, la tua iniziativa, ciò che fai. Permette di far conoscere le tue competenze a persone interessate al tuo settore. Il consiglio migliore è realizzare Infoprodotti su ciò che fai. Qualche esempio:

  • Vendi prodotti biologici? Crea report formativi che aiutino gli utenti a capire come riconoscere un buon prodotto biologico;
  • Vendi prodotti per la sicurezza della casa? Crea dei video dimostrativi dei tuoi prodotti, mostrando i pericoli di un’abitazione non protetta;
  • Ti occupi di medicina alternativa? Realizza dei report da far scaricare agli utenti che visitano il tuo sito, in cui fornisci informazioni approfondite;
  • Ti dedichi al No Profit? Non c’è settore migliore in cui un buon ebook, che spiega per esempio le motivazioni di una raccolta fondi, può dare soddisfazioni sorprendenti. Per le cause giuste il passaparola è garantito.

Infomarketing: i vantaggi

Gli Infoprodotti sono un mercato che sta vivendo una continua espansione grazie alle potenzialità della rete. Com’è possibile creare business a partire da essi? Quali sono i loro principali vantaggi?

  • Diffusione e Distribuzione: un tempo, i prodotti formativi/informativi si vendevano in edicola o tramite posta e di conseguenza su di essi gravavano i costi della distribuzione fisica. Oggi, con i media digitali, è possibile ovviare a queste spese superflue. Questo vantaggio pratico ed economico li rende un’evoluzione molto apprezzabile dei classici libri formativi e molto adatti alle potenzialità del mercato digitale moderno, specialmente per quei settori della crescita mentale, fisica e professionale degli individui che hanno ancora margine di crescita;
  • Fruibilità: essi possono essere consultati da PC, tablet o smartphone, perciò garantiscono una grande comodità e la possibilità di essere utilizzati praticamente ovunque;
  • Immediatezza: questi prodotti digitali possono essere scaricati immediatamente e perciò non richiedono tempi di invio e di spedizione a differenza di quelli fisici;
  • Costi: gli infoprodotti in genere sono più economici delle altre categorie siccome non hanno alle spalle costi di produzione fisici (stampa, rilegatura, invio), ovvero offrono lo stesso valore informativo degli equivalenti classici ma con qualche vantaggio economico in più.

In sintesi l’Infomarketing:

  • Ti permette di farti conoscere prima dal tuo potenziale cliente, ossia hai la possibilità di raggiungere chi può essere interessato al tuo messaggio, senza attendere che lui ti cerchi;
  • Ti fa capire se il tuo Infoprodotto ha un pubblico caldo e pronto a comprare, perché, prima di mettere in piedi tutta la struttura, farai degli studi preliminari della nicchia che ti risparmieranno la frustrazione di seguire sogni irrealizzabili;
  • Attira soltanto chi è davvero interessato;
  • Ti fa capire quanto davvero il tuo pubblico sia interessato a te.

 

Guadagnare con gli infoprodotti: si può?

Cerchiamo intanto di fare chiarezza su un punto essenziale. L’infomarketing non è semplicemente indirizzato a «vendere» i prodotti formativi, ma anche e soprattutto a utilizzarli come leva di marketing per acquisire nuovi clienti interessati ai tuoi prodotti o servizi. Oggi, infatti, siamo bombardati di notizie: siamo consumatori curiosi e affamati, abbiamo bisogno d’informazioni prima di acquistare. Occorre educare i propri potenziali clienti, offrire loro contenuti gratuiti (come appunto gli infoprodotti), dando loro contenuti di valore e facendo loro capire che siamo validi, onde convincerli poi all’acquisto. Per questo l’infomarketing ha un ruolo decisivo, anzitutto, nel rafforzare il nostro brand positioning, differenziandoci dalla concorrenza, ottenendo visibilità online e posizionandoci come punto di riferimento di un determinato settore. In questo modo sarà possibile acquisire clienti online e creare una linea di business scalabile che ti consente di avere entrate automatiche e ricorrenti.

Ciò detto, nulla toglie il fatto che guadagnare con gli infoprodotti si può eccome. Mentre nel marketing tradizionale, come detto, si sparava nel mucchio nella speranza di trovare qualcuno che rispondesse ai propri annunci, con l’infomarketing ci si rivolge a un settore di persone naturalmente interessate a questo genere di prodotti. Più che un lavoro, l’infomarketing si può concepire come un modo di lavorare che porta il potenziale cliente a conoscerti per poi decidere se fare acquisti da te.

Lavorare con gli infoprodotti significa servirsi delle proprie conoscenze e delle proprie capacità relazionali per insegnare alle persone metodi e processi a loro utili in fatto di crescita lavorativa, benessere personale, miglioramento della salute fisica.

Ovviamente, per guadagnare con gli infoprodotti, hai bisogno di conoscere delle persone che siano realmente interessate a quello che hai da insegnare. Un progetto d’Infomarketing da sviluppare con successo richiede tempo e dedizione e una solida base di appassionati alla materia che non abbiano già trovato appagamento nei prodotti altrui. Molto dipende dalle strategie che metti a punto per raggiungere un pubblico interessato e sottolineare il valore che i tuoi prodotti possono veicolare.

«Sì, ma quanto si guadagna con gli infoprodotti?», ti starai chiedendo. La risposta dipende dal margine che garantiscono i prodotti in questione. Indubbiamente hai bisogno di un pubblico davvero interessato ai corsi che devi promuovere epronto a comprare queste soluzioni perché le recepisce come diverse da quelle della concorrenza. Maggiore è l’ampiezza dei tuoi contatti interessati al genere di soluzioni che devi promuovere, e maggiori chance hai di portare a casa risultati.

Guadagnare con gli infoprodotti: come fare

Oggi hai una marcia in più per guadagnare con Infomarketing e infoprodotti: l’utilizzo di un’Educational Marketing Platform «tutto in uno» di Digital Marketing & Social Learning come Business in Cloud, tramite cui puoi lanciare videocorsi, creare Academy digitali e trasformare le tue conoscenze ed esperienze in un business online scalabile. La piattaforma è ideale proprio per Content Creator (si pensi a Chiara Ferragni, Marco Montemagno, Dario Vignali), influencer, persone esperte che hanno costruito community di fan e followers, con un modello di business basato appunto sugli infoprodotti, l’infomarketing, il Knowledge Commerce. In particolare possiamo pensare a:

  • Consulenti, professionisti e coach, che potranno sfruttare il proprio know how in modo scalabile, creare una nuova linea di business online, oltre la consulenza e la formazione, guadagnare creando e vendendo i propri prodotti digitali online, quali e-book, videocorsi, Webinar, ritrovando tempo per la propria vita proprio perché è possibile automatizzare il proprio business e gestirlo anche dallo smartphone;
  • Imprenditori ed esperti, che potranno far crescere il proprio business in modo esponenziale grazie all’automazione del marketing e delle vendite, acquisire nuovi clienti, creando contenuti di valore e costruendo sequenze automatiche di vendita (marketing funnel), gestendo in autonomia il proprio marketing online, senza spendere in consulenze e costose agenzie;
  • Scuole, università, formatori e trainer, che potranno vendere più corsi online e in aula, acquisire contatti profilati, creare la propria scheda school e promuovere i propri corsi non solo sul proprio sito o tramite le proprie campagne Facebook, ma nel Marketplace di Social Academy, che garantisce visibilità grazie a una community di 70.000 iscritti, in crescita di circa 5.000 utenti al mese, nonché gestire in modo innovativo la formazione, in aula e online.

Come può esserti utile Business in Cloud? Presto detto. Con la piattaforma potrai:

  • Personalizzare la tua Digital Academy;
  • Pubblicare contenuti informativi ed erogare corsi;
  • Progettare e creare mini-sito, landing page e funnel;
  • Costruire pagine e funnel ad hoc con poche semplici azioni e template già pronti;
  • Fare Marketing online integrato;
  • Gestire i contatti e la fruizione dei corsi;
  • Gestire la formazione online.

Con Business in Cloud hai tutto ciò che ti serve per:

  • Promuovere e vendere online i tuoi prodotti e servizi;
  • Scegliere il tuo dominio;
  • Creare il tuo mini-sito in pochi clic;
  • Iniziare a promuovere i tuoi prodotti
  • Aver a disposizione la Privacy Policy in linea con il regolamento europeo (GDPR) autogenerata.

Potrai inoltre vendere prodotti fisici o digitali in modo automatico:

  • Creando e pubblicando i tuoi contenuti di valore;
  • Impostando le landing page;
  • Utilizzando i funnel di marketing predefiniti;
  • Integrando i tuoi sistemi di pagamento e fatturazione di pubblicità online;
  • Lanciando le tue campagne e ottimizzando le acquisizioni di contatti e le tue vendite;
  • Erogando corsi online.

 

 

da | Dic 13, 2019

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche