fbpx

Marketing Automation: che cos’è e perché la tecnologia ci rende liberi

Marketing Automation: che cos’è e perché la tecnologia ci rende liberi

Spread the love

Marketing Automation: che cos’è e che s’intende quando se ne parla?

La Marketing Automation si riferisce al software utilizzato per automatizzare le azioni di marketing. Molti reparti di marketing devono automatizzare compiti ripetitivi come l’invio di email, social media, e altre azioni sul sito web. La tecnologia della Marketing Automation rende più facili questi compiti.

Proprio questo è un punto essenziale: prima ancora di addentrarci nei dettagli della Marketing Automation, infatti, è importante mettere a fuoco un punto. La Marketing Automation è un volto della tecnologia – tra quelli più in voga al momento – in merito alla quale spesso si sente chiedersi: «La tecnologia ci rende liberi?».

Apparentemente sì, poiché promette di rendere fruibile molto di più il nostro tempo e di «liberarci» per altri impegni, altre attività prima svolgibili solo restando attaccati ai device. Data l’importanza dell’interrogativo di cui sopra, è forse opportuna però una più ampia disamina.

Proprio come quella al centro di una celebre riflessione di Andy Miah, professore e ricercatore, titolare della Cattedra di Science Communication & Digital Media presso l’Università di Salford. «In una giornata umida dello scorso novembre, mi sono spostato da Liverpool a Londra per prendere parte al dibattito “Battle of Ideas” che si svolgeva, appunto, nella capitale. Il dibattito aveva preso una direzione ben chiara: si parlava di libertà e tecnologia, e anche di libertà dalla tecnologia». Miah, che è anche Global Director del Centre for Policy and Emerging Technologies, membro dell’Institute for Ethics and Emerging Technologies, negli Stati Uniti e del FACT, Foundation for Art and Creative Technology, in Inghilterra, raccontava: «Dovevamo valutare se la tecnologia ci libera dal fardello della condizione umana e sociale o se costituisce solo un ostacolo. Mentre, inevitabilmente, il dibattito si concentrava perlopiù sulla tecnologia digitale, io ero dell’opinione che il punto di partenza del nostro dibattito dovesse essere proprio la tecnologia attorno a noi».

«La nostra dipendenza dai guru della tecnologia», oltre che molti esempi della vita quotidiana, «ci ricorda che la tecnologia è liberatoria solo quando funziona, ma non sempre la tecnologia è semplice da usare e pronta all’uso. Questo vuol dire che fra 6 mesi, 1 anno o anche 10 anni, considerando la nostra capacità di aggiustare tutto da soli o con qualche aiuto esterno, smetterà di funzionare». Miah continua: «La tecnologia è spesso liberatoria quando è semplice da usare e pronta all’uso – questo è l’obiettivo di molti sviluppatori. Infatti quello che ci viene venduto non è altro che un sogno tecnologico. Un’auto nuova si accenderà girando la chiave, già subito dopo l’acquisto. Un computer si accenderà tutte le volte che vogliamo premendo un semplice pulsante. Un Bancomat ci darà sempre i nostri soldi. Non è la tecnologia in se stessa che ostacola la nostra libertà».

Questo dunque dovrebbe già “rassicurarci”: la tecnologia ci renderebbe davvero liberi, stando a queste prime considerazioni. Né dunque si deve avere paura della tecnologia: oggi è diventata più semplice di quello che sembra e utilizzarla nel modo giusto ci aiuta ad automatizzare molti processi e poter avere più tempo per noi. Lo stesso Miah conclude: «Dove andremo a finire? Potrei sembrare molto scettico in quest’articolo, ma sono convinto che, in fin dei conti, la tecnologia ci rende liberi. In particolare, sostituisce la responsabilità del caso con la responsabilità della scelta. Ci offre nuove sfide e ci spinge a prendere decisioni che rendono la vita più difficile rispetto a qualche anno fa. La proliferazione di tecnologie porta con sé una più vasta proliferazione di sistemi di supporto e sono proprio questi aspetti della tecnologia che impongono le responsabilità maggiori. La tecnologia è realmente valida quando i sistemi di supporto sono minimi e la nostra interazione è scarsa. Queste sono le tecnologie veramente eccellenti. Un po’ come una bicicletta. La catena si può sganciare, la ruota si può bucare, ma non avremo di certo bisogno di aiuto per aggiustarla».

Oggi la Marketing Automation è punto di riferimento essenziale. Si tratta di sistemi di automazione che rendono più efficienti le attività operative dei team di marketing, senza tralasciare gli aspetti di creatività e personalizzazione, fornendo al contempo dati e metriche utili a rendere più efficaci le campagne. Nell’ambito del Digital Marketing, il termine Marketing Automation fa riferimento alle piattaforme software progettate per i dipartimenti e le organizzazioni di Marketing che necessitano di automatizzare attività ripetitive, sviluppare e implementare campagne di email marketing, tracciare le attività di clienti attuali e potenziali. Consente a piccole e grandi organizzazioni di ottenere maggiore efficacia, controllo e misurazione delle attività di digital marketing, per la demand generation e il Customer engagement (per convertire nuovi contatti in reali clienti aziendali, in tempi più rapidi e con maggiore efficienza produttiva). Con riferimento a tutte le tecnologie di Marketing Automation si usa anche il termine MarTech (Marketing Technologies).

Si tratta di una disciplina (gestita attraverso le soluzioni tecnologiche specializzate) che abbraccia differenti attività, troppo spesso gestite a silos da team differenti e con applicazioni non integrate, come:

  • Email Marketing
  • Landing Pages
  • Campaign Management
  • Contact prediction/Scoring
  • Lead Management
  • CRM Integration
  • Social media Marketing
  • Marketing Analytics

L’idea di fondo della Marketing Automation è quindi abbracciare tutte queste componenti (tecnologiche e di processo) per permettere ai marketer di avere una vista complessiva di tutte le campagne e le attività ma, soprattutto, di massimizzarne l’efficacia semplificando – attraverso l’automazione – le attività ed i processi. Il tutto, in un’ottica globale di business con l’obiettivo di attrare più potenziali clienti e “convertirli” in clienti soddisfatti e fidelizzati mediante azioni mirate e personalizzate.

In parole molto semplici, la Marketing Automation è l’insieme di attività, tecnologie e processi che aiutano le aziende a raggiungere le persone giuste, con il messaggio giusto, al momento giusto. Il software è ampiamente adottato dalle aziende in tutti i settori, B2B e B2C.

Il mercato del Software di Marketing Automation è cresciuto a un tasso dell’8,55% (CAGR) nel periodo 2014-2019, secondo la società di analisi Marketsandmarkets. Per il 2019 si prevede un valore di mercato pari a 5,5 miliardi di dollari.

Automazione e misurazione sono i due pilastri portanti della Marketing Automation che devono quindi riflettersi nelle funzionalità tecniche della soluzione.

La componente di automazione sottende alla semplicità con la quale gli utenti che utilizzano la Marketing Automation possano creare e gestire campagne di comunicazione multicanale (attraverso diversi strumenti, dall’email all’Sms, dall’applicazione mobile alla pagina web, dal canale social alla piattaforma eCommerce…) con contenuti personalizzati e azioni 1:1 che possono essere appunto gestiti in modo automatico senza il continuo intervento degli operatori di marketing e comunicazione.

La componente di misurazione riguarda invece tutti quegli strumenti che consentono a chi gestisce il marketing e le attività di comunicazione, ingaggio, vendita, promozione, ecc. di controllare l’intero andamento della campagna (in una logica end-to-end) misurando costantemente andamento, rendimento, ritorno, efficacia, ecc.

Tra le piattaforme di Marketing Automation (e non solo) appunto più complete, non possiamo non citare naturalmente Business In Cloud. Si tratta di un’Educational Marketing Platform: la prima piattaforma italiana tutto-in-uno di Digital Marketing & Social Learning, fatta di semplicità e potenza, con template già pronti, creazione di pagine e sistemi di vendita automatici (funnel) completamente visuale, integrazione con Facebook e Google, sistemi di pagamento e fatturazione elettronica. Tramite Business In Cloud puoi lanciare videocorsi, creare Academy digitali e trasformare le tue conoscenze ed esperienze in un business online scalabile. Il servizio è offerto in abbonamento con piani mensili e annuali (da 49€ a 299€ al mese), in modalità Software as a Service (SaaS). Business In Cloud è la piattaforma all-in-one di marketing & sales automation, che trasforma le tue conoscenze e la tua esperienza in un potente strumento di marketing e di business online. La piattaforma è ideale per Content Creator (si pensi a Chiara Ferragni, Marco Montemagno, Dario Vignali), influencer, persone esperte che hanno costruito community di fan e followers, con un modello di business basato sugli infoprodotti, l’infomarketing, il Knowledge Commerce. In particolare possiamo pensare a:

  • Consulenti, professionisti e coach, che potranno sfruttare il proprio know how in modo scalabile, creare una nuova linea di business online, oltre la consulenza e la formazione, guadagnare creando e vendendo i propri prodotti digitali online, quali e-book, videocorsi, Webinar, ritrovando tempo per la propria vita proprio perché è possibile automatizzare il proprio business e gestirlo anche dallo smartphone;
  • Imprenditori ed esperti, che potranno far crescere il proprio business in modo esponenziale grazie all’automazione del marketing e delle vendite, acquisire nuovi clienti, creando contenuti di valore e costruendo sequenze automatiche di vendita (marketing funnel), gestendo in autonomia il proprio marketing online, senza spendere in consulenze e costose agenzie;
  • Scuole, università, formatori e trainer, che potranno vendere più corsi online e in aula, acquisire contatti profilati, creare la propria scheda school e promuovere i propri corsi non solo sul proprio sito o tramite le proprie campagne Facebook, ma nel Marketplace di Social Academy, che garantisce visibilità grazie a una community di 70.000 iscritti, in crescita di circa 5.000 utenti al mese, nonché gestire in modo innovativo la formazione, in aula e online.

I vantaggi?

  • Puoi andare subito online, pubblicare velocemente le tue pagine e le tue offerte, con il tuo brand e dominio;
  • Scegliere il tuo funnel, selezionando uno dei template già creati per acquisire clienti o vendere direttamente;
  • Lanciare le tue campagne, attivando campagne pubblicitarie per acquisire traffico e leads».

Con Business In Cloud sei completamente autonomo: si dispone di una piattaforma tecnologica proprietaria che consente a imprenditori, professionisti e trainer di utilizzare gli strumenti avanzati del marketing digitale (Marketing Automation) e quelli della formazione online (Social Learning), in modo facile, veloce ed economico. Risolviamo così il problema di utilizzare tanti strumenti diversi specializzati su singole funzionalità, spesso in lingua inglese, con scarsa assistenza e di difficile integrazione gli uni con gli altri. Inoltre, i ricavi che i singoli otterranno dalla vendita dei loro corsi sarà esclusivamente loro, senza cospicue percentuali da lasciare ai Marketplace. Con Business In Cloud, insomma, puoi lanciare in autonomia il tuo business online. Hai tutto ciò che ti serve per promuovere e vendere online i tuoi prodotti e servizi. Puoi scegliere il tuo dominio, creare il tuo mini-sito in pochi clic, iniziare a promuovere i tuoi prodotti, aver a disposizione la Privacy Policy in linea con il regolamento europeo (GDPR) autogenerata. Puoi inoltre vendere prodotti fisici o digitali in modo automatico, creando e pubblicando i tuoi contenuti di valore, impostando le landing page e utilizzando i funnel di marketing predefiniti, integrando i tuoi sistemi di pagamento, fatturazione di pubblicità online, lanciando le tue campagne e ottimizzando le acquisizioni di contatti e le tue vendite, nonché erogando corsi online.

Inoltre, a differenza di quanto accadrebbe su un Marketplace, potrai gestire i tuoi leads con il CRM integrato in modo automatico e organizzato, esportando i tuoi leads, collegando il tuo sistema di email marketing, inviando sequenze di email automatiche ai tuoi leads e creando codici sconto. Sarai «padrone della macchina»: potrai fare Funnel Marketing, realizzando in modo facile e veloce i tuoi funnel e le tue sequenze automatiche di vendita, così come le Landing page dei tuoi prodotti o servizi, Marketing & Sales Funnel, nonché usufruire dell’Autoresponder integrato e form personalizzabili.

Ecco dunque un esempio classico del perché non si debba avere timore della tecnologia e delle automazioni che porta con sé. Con un buono e sapiente uso, tutto questo ci restituirà una libertà – e un tempo – che ci eravamo dimenticati… da tempo!

da | Dic 10, 2019

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche