fbpx

Knowledge Business Award: Il premio di Business in Cloud per i Creators Italiani più influenti

Knowledge Business Award: Il premio di Business in Cloud per i Creators Italiani più influenti

da | Business, Popolari

Spread the love

Dal mondo della formazione online a quello dei creator digitali, il Knowledge Business Award sponsorizzato da Business in Cloud vuole premiare, per la prima volta in Italia, il miglior business della conoscenza, sul palco del più importante festival sul Digitale e sull’Innovazione: il Web Marketing Festival, a Rimini dal 16 al 18 giugno.

Oggi milioni di persone si affidano ad internet per trovare soluzioni ai propri problemi. Che si tratti di aggiornarsi sulle competenze più richieste dal mercato del lavoro, imparare come sviluppare un App per dispositivi mobile, come scrivere un libro bestseller, come dipingere dipinti iperrealistici o per imparare a praticare Yoga, tantissimi sono i professionisti, gli imprenditori e i creators che mettono la propria esperienza e conoscenza al servizio degli altri.

All’inizio del 2020, a causa soprattutto dello scoppio della pandemia e dei relativi lockdown,  il mercato della Knowledge Economy ha vissuto una crescita esponenziale. Tanti sono i progetti innovativi che sono nati per andare incontro ai bisogni e alle esigenze di una nuova classe di consumatori, più digitalizzati e consapevoli.

Per questo motivo, abbiamo deciso di celebrare l’imprenditoria digitale italiana lanciando la prima edizione del Knowledge Business Award.

In collaborazione con il WMF Web Marketing Festival 2022, Business in Cloud ha ideato il primo premio dedicato a tutti i Knowledge Creators italiani che hanno lanciato dal 2020 al 2022 un progetto innovativo che ha generato non solo un ritorno economico molto importante ma anche un impatto positivo sulla vita e sul lavoro delle persone.

Oggi giorno il focus principale di qualsiasi business non dovrebbe essere soltanto la massimizzazione dei ricavi aziendali, ma le decisioni, le scelte e gli obiettivi dovrebbero essere guidati soprattutto da principi etici, sostenibili e socialmente responsabili.

Le persone non sono più alla ricerca di semplici prodotti o servizi digitali, ma vogliono vivere un’esperienza di apprendimento, di formazione e di cambiamento.

Non cercano più un semplice prodotto o servizio digitale che soddisfi determinati requisiti, ma sono alla ricerca di prodotti che trasformino la loro vita. 

Per questo motivo, se pensi che il tuo progetto abbia generato un impatto positivo sulla società e rispecchi tutti i requisiti elencati nella pagina di presentazione del Knowledge Business Award, allora non ti resta che candidarti entro la mezzanotte del 5 giugno 2022.

Come posso candidarmi per il Knowledge Business Award?

Se hai sviluppato un progetto innovativo inerente al mercato del Knowledge Commerce, puoi candidare il tuo progetto cliccando sul pulsante “candidati” presente all’interno della pagina del Knowledge Business Award. Ti basterà compilare il modulo, rispondere a tutte le domande e inviare la tua candidatura.

La partecipazione è interamente gratuita. Il candidato vincitore otterrà l’accesso gratuito al WMF per ritirare il premio sul palco principale del festival davanti ad una platea di migliaia di persone, imprenditori, investitori, agenzie, marketer, corporate. La premiazione verrà trasmessa in diretta streaming sui canali social del WMF2022. Inoltre, il vincitore riceverà in regalo l’accesso a tutti gli strumenti presenti nella piattaforma di Business in Cloud. 

Chi selezionerà il progetto vincitore?

Una giuria di esperti e di imprenditori valuterà attentamente tutte le candidature che ricevuto nel periodo tra lunedì 23 maggio 2022 e domenica 5 giugno 2022. 

Andrea Genovese è il Co-founder e il CEO di Business in Cloud, prima piattaforma all-in-one di Knowledge Commerce in Italia. Si occupa da oltre vent’anni di sviluppo di progetti innovativi per il marketing, la formazione e il lancio di nuovi business nei mercati digitali.

Ha creato la prima freepress sull’innovazione, 7thFloor. Ha lavorato con grandi aziende nella realizzazione di piattaforme innovative quali: Wind Tre, TIM, Enel, Edison, Sara Assicurazioni, BNL, Rai.

Ho creato e contribuito allo sviluppo di diverse startup e iniziative innovative, come: Social Academy, DoLab School, TheBlogTV, Digitouch Group, e ha collaborato come ideatore e relatore di grandi eventi legati al mondo delle startup come ad esempio Roma Startup, Mind the Bridge e Wind Business Factor.

Massimo Chieruzzi è una leggenda per chi fa startup. È il CEO di Breadcrumbs.io una Revenue Acceleration Platform che aiuta a migliorare le performance di marketing e vendita.

Ha fondato AdEspresso, ha fatto crescere esponenzialmente l’azienda e  l’ha venduta ad Hootsuite. Ancora oggi è una delle Exit più importanti per una startup messa in piedi da imprenditori italiani.

 

Claudio Vaccaro,è un angel investor e imprenditore seriale. Da sempre il Marketing e l’innovazione digitale sono le sue passioni e il suo pane quotidiano. Da oltre 10 anni trasforma semplici idee in business di immenso valore. 

Oggi è il Presidente di Epicode, la ed-tech company specializzata in formazione per developers e del Gruppo Fucina, holding di aziende focalizzate nell’industria del Content commerce e della Demand Generation, di cui fanno parte BlazeMedia, F2 Innovation, uLead e JustEarn. 

 

Salvatore Sinigaglia, è il CEO di Blowhammer azienda di moda che si definisce “nativa digitale” con centinaia di migliaia di clienti sia in Italia sia in Europa. Il brand realizza capi d’abbigliamento originali completamente made in Italy, di alta qualità, ecosostenibili e lontano dalle logiche dei trend omologanti.

Salvatore è stato inserito da Forbes nella lista degli Under 30 più influenti in Italia.

 

 

Candida subito il tuo progetto per vincere il primo premio italiano dedicato ai Knowledge Business.

da | Mag 26, 2022

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche