fbpx

Facebook Ads: Come Creare un Funnel di Vendita Efficace

Facebook Ads: Come Creare un Funnel di Vendita Efficace

da | Digital Marketing

Spread the love

Fammi indovinare… hai aperto un account pubblicitario e hai iniziato a far partire Facebook Ads senza una strategia precisa?

Volevi testare e ti sei ritrovato poco dopo con un ammasso di soldi spesi ma senza nemmeno un nuovo cliente, una nuova vendita o un briciolo di risultato?

Sappi che la stessa cosa capita anche a tanti altri che, come te, decidono di approcciare alle Facebook Ads con la convinzione che tanto basta avere un account e spendere qualche decina di euro nell’arco di qualche giorno.

Se sei qui è perché hai sperimentato sulla tua pelle e investendo il tuo denaro che non è affatto così, oppure vuoi prevenire prima di sperperare il tuo budget.

Proprio come gli altri strumenti digitali, anche il sistema pubblicitario di Facebook si è molto complicato negli ultimi anni, frutto delle esigenze sempre più ricercate degli inserzionisti ma anche per la presenza sempre maggiore di investitori in pubblicità.

Se vuoi conoscere il metodo per creare davvero delle Facebook Ads di successo, ti invito a continuare la lettura di questo articolo perché insieme scopriremo: 

  • Come evitare di buttare i tuoi soldi in Facebook Ads
  • Come creare una strategia di sponsorizzazione di successo
  • Come strutturare un funnel di vendita efficace con le Facebook Ads
  • Quando e come è possibile rientrare dell’investimento pubblicitario

Se ti interessa tutto questo mettiti comodo, inizia la tua lettura e prendi appunti!

 

Facebook Ads

 

Facebook Ads: Come evitare di sprecare i tuoi soldi online

La paura di tutti coloro che si avvicinano alla pubblicità sul web è inevitabilmente quella di sperperare il proprio patrimonio senza vedere il briciolo di un risultato.

Per cui, come si muove la maggior parte degli aspiranti advertiser?

Cominciano a fare dei test, creando campagne che somigliano a cartelloni pubblicitari in giro per le strade o spot televisivi, li fanno girare con pochissimo budget e sperano che le cose vadano bene,

E’ successo anche a te così?

Nella maggior parte dei casi, questa strategia non funziona per il semplice fatto che… non è una strategia!

Innanzitutto, devi comprendere che se hai paura di spendere e perdere soldi, soprattutto in una fase iniziale, allora ti consiglio di non avvicinarti alle Facebook Ads.

Infatti, all’inizio dobbiamo comprendere tutte le impostazioni che sono maggiormente performanti per la nostra campagna e per farlo non possiamo prescindere dai test.

Il test, per sua natura, non ci da un risultato certo dall’inizio ma dobbiamo andarlo a scoprire noi, per cui nelle prime fasi potresti trovarti a spendere soldi su Facebook senza vedere un ritorno soddisfacente.

Si tratta di un processo normale che io chiamo investimento iniziale in cui sia noi che l’algoritmo impariamo come far performare al meglio le campagne sul nostro pubblico target.

Il concetto è questo.

Se vuoi evitare davvero di sprecare soldi in Facebook Ads devi innanzitutto entrare nell’ottica che in una fase iniziale non rientrerai nell’investimento e anche a gestire al meglio la fase di testing.

Approfondiremo meglio le basi del Facebook Advertising nelle prossime righe.

 

Le basi per creare una strategia di successo con le Facebook Ads

Ci sono alcuni fattori imprescindibili che determinano il successo o il fallimento delle tue campagne Facebook.

In primo luogo, tieni bene a mente che Facebook, per come è strutturata la piattaforma, non è un sito di vendita come Amazon o Google Shops.

Le persone non sono lì per acquistare, almeno non vanno con quell’intenzione, ma siamo noi a indurre questa azione.

Che cosa significa tutto questo? Che, avendo a che fare con utenti meno pronti ad acquistare, sarà necessario un tempo più lungo affinché questi si convincano.

Ovviamente questo non vale per prodotti di basso costo e ad acquisto d’impulso come tutte le campagne di gioielli economici oppure oggettini di varia natura che vedi comparire nei post sponsorizzati!

Dunque, Facebook è un ottimo strumento per creare una relazione con il futuro cliente e poi portarlo a conversione o su Facebook stesso o addirittura su un altro canale.

Quindi, il primo fattore determinante di una campagna di successo è sicuramente il pubblico.

A chi ti stai rivolgendo? Che caratteristiche o interessi ha? Sei sicuro si trovi proprio su Facebook?

O, ancora, hai a disposizioni altri dati esterni sul tuo possibile cliente come liste di email o altri pubblici personalizzati che puoi creare oppure devi affidarti solo agli interessi?

Tutti questi fattori contribuiscono a determinare la nicchia a cui ti stai rivolgendo. Ti consiglio di non andare troppo ampio, altrimenti rischi di non creare una comunicazione efficace.

Secondo elemento imprescindibile da tenere in considerazione e l’angolo di comunicazione su cui decidi di basare la tua sponsorizzata.

Insomma, un argomento come “sbiancamento dei denti” può essere affrontato da diverse angolazioni.

Possiamo parlare del desiderio di avere denti più bianchi o della paura che i denti continuino a ingiallirsi e così via.

L’angolo che scegliamo determina le performance della nostra sponsorizzata, se individuiamo quello giusto, i nostri costi di acquisizione si abbasseranno notevolmente.

Per cui, primo test assolutamente da fare per iniziare a strutturare le tue campagne Facebook è sicuramente l’angolo di comunicazione.

Terzo elemento fondamentale è la creatività che è composta da immagine/video e un testo.

Anche questa va opportunamente testata e qui le combinazioni diventano davvero notevoli.

Testo lungo o corto? Immagine o video? Grafica o fotografia? Quali colori funzionano meglio?

Sono tutti aspetti che possono rendere la tua sponsorizzata più accattivante e migliorare le prestazioni.

Ti dirò, non c’è una risposta giusta o sbagliata a tutte queste domande e ti invito a non lasciarti influenzare dal tuo gusto personale.

La risposta finale te la darà sempre e solo il test.

Quindi comincia da una combinazione di creatività che può sembrare più plausibile per te, parti a testare e otterrai tutte le risposte!

Puoi scoprire le basi per creare una campagna Facebook di successo in questo video tutorial:

 

Come creare un Funnel di Vendita efficace con le Facebook Ads

Abbiamo visto nelle righe precedenti come Facebook sia principalmente uno strumento per creare una relazione.

Per questo motivo, di solito se parti da zero spingere con una vendita diretta risulterà davvero inefficace.

Ciò di cui hai bisogno è un Funnel di Vendita, che abbiamo già approfondito in questo articolo, cioè una sequenza di ads che vanno a portare traffico su parti specifiche dei tuoi asset online.

Mettiamo, ad esempio, che tu voglia vendere il tuo corso online a 97€.

Se non sei ancora posizionato sul mercato, è inutile fare ads per conversione sulla vendita diretta, non riceveresti granché.

Ciò che invece dovresti fare è innanzitutto lavorare sulla costruzione di un funnel che permetta alle persone di scoprire e conoscere qualcosa in più di te.

Potresti quindi creare una pagina di acquisizione contatti, un contenuto gratuito, con una serie di email automatizzate.

Puoi prendere spunto dalla sequenza fondamentale che ho già spiegato in questo articolo.

A questo punto, dopo che l’utente ha fruito di diversi tuoi contenuti, potrai impostare una sequenza di email di vendita che rimandano al corso a pagamento.

Parallelamente, puoi alimentare questo percorso con le ads.

La prima sponsorizzata Facebook, quindi, punta non alla pagina di vendita ma al primo step del funnel, ossia la pagina di acquisizione contatti.

Qui, se non hai abbastanza dati, puoi andare con un ads per traffico e su un pubblico per interessi, in modo da sondare il mercato.

Una volta che avrai acquisito abbastanza traffico, almeno 1000 visite alla tua pagina, oppure, se hai usato un video per la tua ads ancora meglio, puoi passare allo step successivo del funnel.

Ora non andrai più su un pubblico generico ma su pubblici personalizzati come ad esempio persone che ti hanno lasciato la mail, o che hanno visitato la tua pagina di acquisizione contatti, che hanno interagito col tuo Instagram o Facebook e li rimandi alla pagina di vendita del corso.

Ti assicuro che solo questo step intermedio migliorerà di molto le prestazioni delle tue campagne.

Se ciò non dovesse bastare, puoi inserire uno step superiore del funnel, una fase di conoscenza pura col solo scopo di interazione, senza portare l’utente fuori dalla piattaforma.

Ciò puoi farlo con un post informativo, in cui descrivi uno dei problemi dell’utente, con obiettivo interazione e su un pubblico generico.

In questo modo, nello step successivo del funnel di ads potrai cominciare a creare un pubblico personalizzato di persone che hanno interagito con la tua pagina Instagram e Facebook e portarli su altre pagine.

 

Facebook Ads

 

Quando e come è possibile rientrare dell’investimento pubblicitario

Se ti sei avvicinato alle Facebook Ads è non solo con l’obiettivo di guadagnare qualcosa ma soprattutto di rientrare nel tuo investimento pubblicitario.

Siccome è un obiettivo molto comune tra coloro che vogliono vendere online, sappi che se non costruirai un funnel efficace non potrai quasi mai perseguire questo scopo.

Insomma, come ci siamo detti anche in precedenza, non puoi aspettarti un ritorno immediato, sin dalle prime campagne.

Trovi la quadra dopo aver effettuato diversi test e, in alcuni casi, il prodotto che veicoli su Facebook ha il solo scopo di andare in pareggio, nemmeno di guadagnare, perché hai costruito tutta una struttura di funnel secondaria che, a partire da quel prodotto, ti permette di massimizzare il valore del singolo cliente.

 

Sei pronto per lanciare il tuo Funnel di Vendita con le Facebook Ads?

Spero vivamente che tu abbia compreso la vera logica delle Facebook Ads e che tu sia pronto per lanciare funnel di campagne di successo.

Condividi nei commenti i tuoi test e la tua strategia, sono felice di scoprire cosa ti sei inventato questa volta per vendere i tuoi prodotti online.

Alla prossima!

 

P.S. Ti Aspettiamo nella Community dei Professionisti Digitali

Entra nel nostro Gruppo Facebook Privato in cui avrai accesso a live di formazione gratuite settimanali tenute dai nostri migliori coach, strategie di marketing digitale e supporto da parte di tutta la nostra community di professionisti che stanno digitalizzando la propria attività.

> Clicca sul Link e Lasciaci la Tua E-Mail per Ricevere la Password di Accesso

da | Giu 30, 2021

Porta online la tua attività

Business in Cloud è la prima piattaforma italiana che ti aiuta a digitalizzare la tua professione in modo semplice e a gestirla in completa autonomia senza nessuna conoscenza tecnica.

Leggi anche